I Social Media sono oramai parte integrante della nostra vita quotidiana. Appena abbiamo un secondo libero andiamo subito a vedere le notifiche, se qualcuno ci ha scritto o le novità condivise dalla comunità digitale. Ecco allora che si rivelano un perfetto strumento per il proprio business. Aumentare le vendite con i Social Media è possibile, ecco alcune strategie vincenti.

I Social Media e il Social Media Marketing

I Social Media sono quelle tecnologie virtuali mediante le quali è possibile condividere contenuti testuali, immagini, video e audio.

Durante il 2016, il numero di persone che si sono connesse a internet è cresciuto del 4% rispetto all’anno precedente (39.21 milioni di persone) e dell’11% quello relativo all’uso dei social media (17% se osserviamo le persone che accedono a piattaforme social da dispositivi mobile – per un totale di 28 milioni, che corrisponde a una penetrazione del 47%). Da Wearesocial.com

Social media manager 4plan-agenzia-di-web-marketing-Umbria-Perugia-Assisi-Orvieto-Spello-Terni-Gubbio-Milano-Roma-Torino-FirenzeIl Social Media Marketing è quella branca del marketing gestita principalmente dalla figura del Social Media Manager ossia colui che cura l’immagine e le strategie per i propri clienti (aziende, private, istituzioni…) sui social network. L’obiettivo da raggiungere è quello di aumentare le vendite o comunque la visibilità del brand per un ritorno economico.

Hai letto il nostro articolo “Social media manager: identikit di una professione“?

Come aumentare le vendite con i Social Media

Essendo i social una piazza di interazione tra persone è fondamentale osservare come queste rispondono agli stimoli. Consumatori che comunicano l’uno con l’altro devono essere rispettati e intrattenuti. Ecco allora che anche i grandi brand si fanno piccoli e si umanizzano.

Studiare il target

Studio del target 4plan-agenzia-di-web-marketing-Umbria-Perugia-Assisi-Orvieto-Spello-Terni-Gubbio-Milano-Roma-Torino-FirenzeStudiare il target è una delle prime cosa da fare. Solo così potremo creare contenuti ad hoc, specifici per quella fascia di età, genere e gusti ed agire di conseguenza. È necessario parlare come il cliente potenziale, utilizzare una comunicazione visiva adeguata e produrre contenuti correlati all’attività che potrebbero interessargli veramente.

Seguire le conversazioni attivamente

Dopo aver creato un profilo o una pagina è necessario aggiornare i contenuti costantemente. L’obiettivo è mantenere attiva la propria presenza nel network e di conseguenza esserlo anche nella mente degli utenti. È consigliabile stilare e rispettare rigorosamente un piano editoriale con scadenze settimanali o mensili.

Seguire le conversazioni, soprattutto se si tratta di commenti ai propri post. Potrebbero essere necessarie delle integrazioni testuali. Inoltre gli utenti rilasciano feedback indirettamente, da tenere in conto per la strategia.

Esistono strumenti per monitorare e gestire costantemente le conversazioni sui Social Media, tra questi ricordiamo:

  • HootSuite 
  • Twilert 
  • Talkwalker Alerts

Cavalcare l’onda

Le mode e le tendenze esistono e sono sempre esistite in qualunque campo. Così nei social. Seguirle permette di rimanere al passo coi tempi, ma attenzione: è necessario essere comunque originali. Anzi l’obiettivo è proprio riuscire a creare una tendenza o un contenuto virale.

Google Trends analizza in tempo reale le parole chiave più ricercate per regione, business e potenziali clienti.

Unico è meglio di migliore

È dura competere con migliaia di altri brand concorrenti che hanno un’ottima presenza online, ma si può essere totalmente unici! La storia, i valori, l’identità sono le prerogative che fanno la differenza. Anche nel mercato si può trovare la propria terra inesplorata ed essere quindi i primi e unici a offrire quel determinato bene o servizio.

Coccolare la propria comunità

Ci sono diverse tattiche per richiamare l’attenzione dei navigatori:

  • Condividere i post dei clienti: si dimostra attenzione, interesse nei confronti della loro vita, riconoscenza per la loro scelta e soprattutto divengono VIP per un giorno.
  • Interagire con i clienti: fare domande dirette e rispondere; creare piccoli sondaggi o dare consigli e consulenza su come scegliere il prodotto.
  • Divertire: la risata è il miglior modo per avvicinare le persone e mostrarsi amichevoli.
  • Educare: una pillola di cultura flash incuriosirà il lettore e sarà più facile da ricordare.

Farsi conoscere e vedere

Storytelling per le aziende 4plan-agenzia-di-web-marketing-Umbria-Perugia-Assisi-Orvieto-Spello-Terni-Gubbio-Milano-Roma-Torino-FirenzeParlare di sé è importante. È il cosiddetto “Storytelling aziendale“, perché le storie sono nate con l’uomo. Tutte le aziende hanno una storia da raccontare, una propria identità che le contraddistingue dalle altre. Occorre innanzitutto un processo di auto-analisi per delineare chiaramente la propria identità, fissare i punti di forza e quelli di debolezza e rilevare quali siano i bisogni degli interlocutori, per poterli soddisfare con i propri prodotti o servizi offerti.

Anche mostrarsi è altresì importante, in particolare nell’ambito alimentare. In un paese in cui la cultura culinaria è radicata e riconosciuta come parte identitaria sono necessarie maggiori garanzie per fidelizzare i propri clienti. Ad esempio condividere foto del proprio stabilimento, del team o dei processi produttivi si tratta di un chiaro esempio di trasparenza e sicurezza nel proprio lavoro.


Di strategie per aumentare le vendite con i Social Media ce ne sono tante, ma partono tutte dalla concezione che il brand sia quanto più vicino allo status “umano”. È dunque un aspetto fondamentale ricordarsi che si ha a che fare con persone e che vanno trattate come tali, non come salvadanai. I consumatori sono sensibili a queste premure e il riscontro sarà sicuramente positivo! Attenzione tuttavia alla propria strategia che conviene sempre pianificarla assieme a un professionista del settore, preparato e attento alle dinamiche digitali.

 
Logo-4plan-agenzia-di-web-marketing-Umbria-Perugia-Gubbio-Terni-Assisi

Home blog | Scopri 4plan | Contatti 4plan

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here